News 1

Investire in Repubblica Dominicana: 4 buone ragioni per farlo.

Con una situazione politica stabile in

Quali sono le ragioni?Abbiamo elencato 4 buoni motivi per investire in Repubblica Dominicana

1: I prezzi sono (ancora) contenuti Rispetto ad altre isole, per esempio quelle di dominazione francese, il costo della vita è ancora molto contenuto e più vicini al livello dell’America latina. Un appartamento costa all’incirca 92.000 dollari americani.

2: Servizi di livello occidentale Forse a causa della forte presenza di comunità di expatriate, la Repubblica Dominicana non si è limitata a preservare le proprie spiagge bianche e le acque cristalline, ma ha investito per creare centri commerciali in vero stile occidentale. Potrai trovare il pain au chocolat francese, il salame tedesco e il formaggio svizzero. E certamente una gran quantità di pizzerie italiane che si rivolgono agli italiani che si sono trasferiti sull’isola. Questo mix tra bellezze locali e prodotti e servizi occidentali la rendono il paradiso che stavi cercando.

3: Investimenti in infrastrutture Recentemente il governo ha investito massicciamente nello sviluppo di infrastrutture. Tra queste, i 3 aeroporti che la rendono raggiungibile dagli US in meno di 2 ore. Nuove autostrade hanno dimezzato il tempo necessario per andare dalla capitale alle spiagge più famose. Le nuove infrastrutture hanno permesso di ridurre del 30% il costo dei beni, tra cui l’alimentare, grazie al ridotto costo di trasporto e alla maggiore facilità.

4: Agevolazioni per investitori e imprenditori Anche secondo Forbes, la Repubblica Domenicana è uno dei migliori posti dove fare business nei Caraibi. Il Governo ha creato delle zone di libero commercio dove poter beneciare di una esenzione scale per 15 anni, anche l’iva. La repubblica Dominicana è quindi un paese che negli ultimi 10 anni ha preso decisioni che ne hanno cambiato la sionomia economica. Nel 2004 il cambiamento è iniziato con il Dr-Cafta quell’accordo grazie al quale i dominicani possono commerciare con Usa e altri paesi caraibici senza imposizioni doganali. L’anno successivo con il Mercosur (cioè il mercato dei paesi sud americani) che ha dato vita al libero scambio commerciale con importanti partner come Argentina, Brasile, Venezuela e Uruguay. In ultimo lo scossone dato dal presidente Danilo Medina, con il forte sistema di incentivi per attirare gli investitori.

Vuoi investire in Repubblica Dominicana? Se cerchi una destinazione prottevole per il tuo capitale, i nostri esperti possono aiutarti a sondare le migliori possibilità. Scrivi un’email a info@aroundinvesting.com per richiedere un consiglio.